Ultime News

(08/02/2018) CULTURA: Elenco delle associazioni esenti da Ires 2017

Nel Decreto ministeriale 17 genaio 2018 l'elenco dei 197 soggetti aventi diritto per il 2017 al beneficio riconosciuto a chi opera per realizzare manifestazioni di interesse storico, artistico e culturale, legate agli usi ed alle tradizioni delle comunità



Con Decreto Ministeriale 17 gennaio 2018, pubblicato sulla azzetta Ufficiale n. 30 del 6 febbraio 2018, sono stati individuati i soggetti a cui si applicano, per l'anno d'imposta 2017, le disposizioni di cui all'articolo 1, comma 185, della legge 27 dicembre 2006 n. 296.

Infatti la Finanziaria 2007, all'art. 1, comma 185, dispone che, a decorrere dal 1° gennaio 2007, le associazioni che operano per la realizzazione o che partecipano a manifestazioni di particolare interesse storico, artistico e culturale, legate agli usi ed alle tradizioni delle comunità locali, sono equiparate ai soggetti esenti dall'imposta sul reddito delle società, indicati dall'art. 74, comma 1, del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986 n. 917, nonché sono esenti dagli obblighi stabiliti dal decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600.

Nell'elenco allegato al decreto, tra le 197 associazioni senza fini di lucro ammesse ai benefici, predominano quelle aventi sede nella provincia di Siena, che sono ben 59.

I benefici riconosciuti dalla Finanziaria 2007 alle associazioni indicate dal decreto sono:
- l’esenzione dall’Ires
- l’esenzione dagli obblighi di tenuta delle scritture contabili stabiliti dal Dpr 600/1973
- le prestazioni e donazioni effettuate dalle persone fisiche a favore di queste associazioni hanno carattere di liberalità ai fini delle imposte sui redditi ovvero sono detraibili in sede di dichiarazione dei redditi.

Per accedere alle agevolazioni, le associazioni senza fini di lucro interessate, dal 20 luglio e fino al 20 settembre di ciascun anno d’imposta, devono presentare (direttamente o tramite soggetti incaricati) una richiesta, utilizzando l’apposito modello, che deve essere inviato all’Agenzia delle entrate esclusivamente per via telematica, servendosi dell’apposito software disponibile sul sito dell’Agenzia.

Redazione Non profit on line

Autenticazione necessaria

Per inserire un tuo commento a questo articolo devi essere registato, se non sei ancora registrato clicca qui. Se sei già registrato al sito effettua l’autenticazione inserendo il tuo indirizzo e-mail e la tua password.

Stampa questa pagina Invia questa pagina ad un amico
© 2015 Edinet Srl - Tutti i diritti riservati - Via Gaetano Doninzetti 30 - 20122 Milano - tel. 02.77886211 - P.IVA: 12985430151 - Privacy policy - Site credits