Le nostre risposte

REVISIONE STATUTO IMPRESA SOCIALE



DOMANDA

La revisione dello statuto di un'impresa sociale per adeguarlo alla nuova normativa deve essere fatta dal notaio?


RISPOSTA

Ai sensi dell’art. 17, comma 3 del d.lgs. 112/2017, come modificato dall’art. 6 d.lgs. 95/2018, le imprese sociali già costituite “si adeguano” alle disposizioni del decreto entro diciotto mesi dalla data della sua entrata in vigore.
Il termine per l’adeguamento, originariamente fissato al 20 luglio 2018, è, quindi, quello del 20 gennaio 2019.
Lo stesso comma 3 dell’art. 17, prevede, peraltro, una semplificazione per procedere agli adeguamenti, in deroga alle regole dettate per le modificazioni degli atti costitutivi e degli statuti: le imprese sociali già esistenti, infatti, possono modificare i propri statuti con le modalità e le maggioranze previste per le deliberazioni dell'assemblea ordinaria in luogo di quelle previste per le modifiche delle regole organizzative, al fine di adeguarli alle nuove disposizioni inderogabili o di introdurre clausole che escludono l’applicazione di nuove disposizioni, derogabili, mediante specifica clausola statutaria.
Secondo lo Studio n. 91/2018 del Consiglio Nazionale del Notariato "pur essendo previste delle maggioranze “semplificate” volte ad agevolare gli adeguamenti (necessari o facoltativi), sarà comunque richiesto l’intervento del notaio per il controllo sulla legittimità delle modifiche, stante anche la previsione dell’art. 5, commi 1 e 2, del d.lgs. 112 che richiede la forma pubblica sia per la costituzione che per le modifiche degli atti costitutivi dell’impresa sociale".

Hanno risposto i nostri professionisti dell'area legale

La risposta al quesito inviato dall’utente non costituisce, in nessun caso, erogazione di consulenza professionale. Nessuna responsabilità può essere posta a carico di Nonprofitonline – Edinet s.r.l., gestore del servizio, per l'operato dei professionisti/esperti o per le risposte inviate agli utenti. Ogni esperto fornisce semplici informazioni e consigli e non è in alcun modo responsabile delle eventuali conseguenze che possano derivare dalla decisione di conformarsi ad essi. Ogni eventuale utilizzo di quanto contenuto nella risposta al quesito è da intendersi effettuato nella piena accettazione delle condizioni sopra descritte.

© 2015 Edinet Srl - Tutti i diritti riservati - Via Gaetano Doninzetti 30 - 20122 Milano - tel. 02.77886211 - P.IVA: 12985430151 - Privacy policy - Site credits